Creazione di un letto di terra rialzato

Creazione di un letto di terra rialzato

Ho avuto la necessità di creare un letto rialzato per coltivare lo Zafferano, pianta che necessita di un terreno drenante, al contrario di quello che ho a disposizione a Polverara.

Per fare il terrapieno abbiamo utilizzato tre assi per lato.

Dopo averle verniciate per proteggerle dall’umidità nella parte esterna (quella interna è protetta da nylon nero – tipo sacchetto della spazzatura), e paddata della catramina sul bordo inferiore, abbiamo iniziato a montare la struttura:

Fatti i primi tre lati, fissati al terreno con dei moraletti appuntiti e anche questi riscoperti di catramina, abbiamo iniziato a portare terra e sabbia, per ottenere il terreno drenante necessario alla nostra coltivazione:

Una volta riempita della terra necessaria abbiamo chiuso il nostro letto di terra rialzato avvitando l’ultimo lato sui moraletti che fissano i lati lunghi al terreno, potendo così procedere alla piantumazione dei bulbi di zafferano.

Infine per rinforzare i lati abbiamo piantato due ulteriori moraletti per lato. La struttura finale si presenta così:

Ora non rimane altro che aspettare che le piante di zafferano crescano nella loro nuova dimora.
Al prossimo post!

Condividi:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest