La costruzione di un corrimano in legno di castagno

I lavori di preparazione della Masseria stanno procedendo a tambur battente, lasciandomi poco tempo per scrivere nel Blog, portate pazienza… proverò ad aggiornarvi su quelli più “simpatici”, lasciando da parte scavi per i tubi idraulici e per le linee elettriche…

Il problema da risolvere è stato quello di costruire dei corrimano che facessero da cornice sia all’erbaio che al laghetto delle anatre… ormai ultimato.

Per costruire un corrimano duraturo ho preferito i pali di castagno che garantiscono maggior tenuta agli agenti atmosferici e all’umidità del terreno.

Il primo passaggio è appuntire i pali (o acquistarne già con la punta fatta) che serviranno da sostegno per i corrimano. Si pianta il primo e l’ultimo palo della staccionata (se la si vuole in linea retta) e una volta tirato un cordino, che fungerà da guida, si piantano i pali intermedi alla distanza desiderata.

Si tagliano delle strisce di acciaio da un foglio, e una volta tagliati a misura i mezzi pali, si usa una delle strisce per bloccarli.

Grazie ad un avvitatore e a sei viti il gioco è fatto!

E questo è il risultato finale:

Al prossimo post!

Condividi:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest