Civiltà contadina e recupero delle biodiversità

Civiltà contadina e recupero delle biodiversità

Sabato mattina 19 gennaio Bella giornata quasi primaverile in cerca di semi…
Con la giornata iniziata nel migliore dei modi (sole come non ci si aspetta di questo periodo) vado a trovare gli amici di Civilità Contadina che hanno organizzato per oggi un incontro per distribuire i semi di diverse varietà di piante, “perse” per il poco valore economico.


Bella iniziativa volta a diffondere la cultura del’autoproduzione con quel giusto spirito di responsabilizzazione di chi coltiverà i semi che riceverà gratuitamente che diventerà “custode” del patrimonio genetico di quella pianta.
Il sottoscritto è diventato quindi socio ed ha con emozione preso in consegna semi di:
Pomodoro, delle seguenti varietà :
– costa nostri
– yellow pear
– nero di crimea
– profitto
– pesca bianca,
e di echinacea.
Permettermi di ringraziare i volontari di civiltà contadina per l’encomiabile lavoro che stanno svolgendo. E invito chiunque a dedicare un poco del proprio tempo a preservare quel patrimonio di biodiversità caratteristica fondamentale del nostro ecosistema, troverà degli esperti e sensibili alleati nei volontari di civiltà contadina.

sito internet dell’associazione civiltà contadina

Condividi:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest