Preparazione del melario

Preparazione del melario

Anche se la primavera stenta ad arrivare, con continue piogge che rallentano i lavori nella fattoria, ho preferito dedicarmi alla preparazione dei melari per le arnie. Il melario è una parte dell’alveare razionale nel quale le api provvederanno a stivare le riserve dell’inverno (il miele)

Visto che due delle cinque casette presenti sono già in piena attività, per iniziare la produzione di miele settimana prossima provvederò a posizionare il melario posizionando l’escludi regina per ottenere celle esclusivamente di immagazzinamento.

Le operazioni per la preparazione del melario sono abbastanza semplici. Si tratta di applicare i fogli cerei, necessari per “guidare” le api nella costruzione dell’alveare in modo da facilitare in un secondo momento l’estrazione del miele.

Prima di tutto è necessario tagliare i fogli cerei della dimensione corretta dei telaini del melario che sono alti esattamente la metà di quelli presenti nel nido. Scaldando il foglio cereo tale operazione risulterà estremamente facile.

Una volta tagliato il foglio cereo della misura desiderata, e tesi i fili di ferro con l’apposito strumento, si provvederà a riscaldare i fili di ferro affinchè il foglio cereo si fonda ed unisca con i fili che lo sosterranno.

 

Finito! Settimana prossima si collocherà il melario sopra alla casetta con lo sciame più forte, che nonostante la primavera ancora in incognito ha già iniziato a produrre miele.

Condividi:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest